Provincia di Rovigo - Osservatorio sulla sicurezza stradale
 Skip Navigation Links sei in: > HOME > Obiettivi del progetto
 pagina visitata 1747 volte dal 15/06/2011  
Obiettivi del progetto 

Conoscere per agire innovando i processi

La costituzione stessa dell’Osservatorio Provinciale è di per sé il primo obiettivo dell’attività congiunta tra Provincia di Rovigo e Università Iuav di Venezia. Nell’ambito generale del progetto si individuano tuttavia alcuni obiettivi specifici afferenti ai settori della gestione dei rilevamenti dell’incidentalità, manutenzione della rete e analisi statistica ad utilizzo sia interno che per scopi divulgativi e di sensibilizzazione pubblica. In questo contesto la volontà di “conoscere per agire” trova la sua concretizzazione nell’impianto di un Sistema Informativo Territoriale a supporto dei processi decisionali e della missione specifica dell’Osservatorio.

Alcune attività del progetto sono inoltre rivolte all’introduzione di tecnologie e metodologie innovative nei processi in atto e alla ricerca scientifica nell’ottica dichiarata di trasferimento di competenze tra il settore della ricerca e quello del governo del territorio e dell’innovazione delle competenze all’interno della Pubblica Amministrazione.

La realizzazione del quadro delle conoscenze di base e la costituzione degli strati informativi tematici, oltre a supportare le azioni previste dal progetto, è quindi l’occasione per varare un quadro strutturato di conoscenze condivise basato sui concetti di interoperabilità interna ed esterna, Systeme Data Integrationorientati al miglioramento dei processi esistenti e dell’efficienza nella programmazione, pianificazione e gestione del territorio in tema di mobilità e sicurezza.

Obiettivi del progetto

  • Migliorare la conoscenza dei fattori che rendono sicura o insicura la mobilità su strada;
  • Ottimizzare i processi di gestione dei dati sull’incidentalità stradale
  • Porre le basi per la gestione multiattoriale delle problematiche della mobilità e della sicurezza stradale mediante un sistema tecnologico interoperabile;
  • Supportare le attività di manutenzione della rete stradale;
  • Trasferire elementi scientifici innovativi nelle procedure rendendole più efficienti e maggiormente aderenti alle esigenze espresse dalla comunità locale

 

Caratteri distintivi del progetto

  • Aderenza al quadro di riferimento normativo afferente ai temi della sicurezza stradale
  • Adozione di un modello di conoscenza basato sulla cooperazione multi-attoriale e sulla condivisione dell’informazione
  • Smartness e We-Gov
  • Approccio Wiki per il modello valutativo
  • Nuove Tecnologie per la conoscenza, gestione e comunicazione dell’informazione

 

Vantaggi attesi

  • Migliore controllo della viabilità stradale;
  • Gestione più efficiente delle informazioni sul fenomeno dell’incidentalità attraverso la creazione di un sistema di monitoraggio del fenomeno stesso e dei fattori di rischio per la sicurezza stradale;
  • Conoscenza più puntuale e aggiornata dello stato della rete stradale con la creazione di una banca dati georiferita dei parametri orientati a stimare il livello di sicurezza stradale valutando i diversi fattori di rischio;
  • Migliore efficacia della programmazione, pianificazione e gestione della rete viaria provinciale mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici innovativi