Master Universitario di II livello in Sistemi Informativi Territoriali e Telerilevamento
 Skip Navigation Links sei in: > HOME > Progetto formativo > Durata e fasi
 pagina visitata 2828 volte dal 20/04/2010  
Durata e fasi 

Le attività didattiche avranno inizio presumibilmente a giugno 2010 con un seminario di apertura e avranno termine nell’ estate 2011 con la presentazione e discussione delle tesi di master. L’inizio dell’attività didattica sarà preceduto dalla fase di selezione prevista sulla base dei curricula.

Dopo il Seminario di apertura, durante il quale verrà presentato il corso e che avrà carattere intensivo, verrà consegnato un CD-Rom introduttivo sui Sistemi Informativi Territoriali.

Si tratta di una attività formativa a distanza integrata da esercizi e test e supportata da uno specifico tutoraggio.

La fase successiva prevede un’attività didattica articolata in sei blocchi tematici:

  • Cartografia numerica
     
  • Data base
     
  • GIS
     
  • Infodesign
     
  • Telerilevamento
     
  • Web

Ogni blocco prevede un seminario a contatto che ha lo scopo di introdurre i contenuti didattici dell’area tematica stessa e di presentare i materiali disponibili in teledidattica. Si tratta prevalentemente dei corsi prodotti nell’ambito del Consorzio Nettuno per il Corso di Laurea in Sistemi Informativi Territoriali.

Il seminario introduttivo dura due giorni, cui seguirà un periodo di due settimane a disposizione per lo studio dei contenuti del blocco specifico. Durante tale periodo è garantito un tutoraggio specialistico via sistema informativo del master, telefono, mail, fax con orari definiti. E’ anche prevista la possibilità di concordare incontri di chiarimento e/o di approfondimento. Al termine del primo periodo è previsto un primo test di verifica dell’apprendimento.

Si avvia quindi il secondo periodo con la presentazione in aula del modulo di cartografia numerica cui segue la fase di studio a distanza sui materiali forniti, con il supporto dei docenti di teoria e di laboratorio.

Alla fine del periodo di studio segue un laboratorio in aula informatica per l’addestramento all’uso dei software del settore, cui segue una verifica attraverso test per la valutazione dell’apprendimento.

Tale sequenza si ripete per i diversi blocchi (vedi la struttura di calendario, tenendo presente che lo stesso potrà subire variazioni seppure modeste).

Seguirà la fase di project work durante la quale, avendo acquisito elementi teorici e abilità nell’uso di software specialistici, viene introdotto il tema della progettazione del sistema informativo territoriale associato ad un tematismo applicativo specifico (urbanistico, ambientale, fiscale, ecc.).  Sono offerti più project work in parallelo.

Durante questa fase, dopo la presentazione degli argomenti e la consegna dei materiali per lo sviluppo dei project work, i corsisti potranno essere già in grado di decidere l’indirizzo che li condurrà al tirocinio, facoltativo ma fortemente consigliato, e quindi alla tesi.

Con cadenza quindicinale si terranno incontri nei fine settimana per le revisioni dello stato di avanzamento del project work con il tutoraggio di un docente esperto.

Segue quindi la fase di tirocinio, facoltativo ma fortemente consigliato, e di preparazione della tesi.