Summer School Feltre   - Nuove Tecnologie e Informazione Territorio, Ambiente e Paesaggio
 Skip Navigation Links sei in: > HOME > Laboratorio > Training software > DataBase
 pagina visitata 5206 volte dal 08/09/2009  
Laboratorio DataBase 

Il training sulla progettazione e implementazione di un DB per i dati territoriali si articola in tre step formativi:

  1. Basi di dati: modello relazionale e linguaggi
  2. Progettazione di basi di dati
  3. Basi di dati geografici

 Gli obiettivi formativi

  • Presentazione dei modelli e delle metodologie utili ad affrontare le problematiche relative alla gestione dei dati;
  • Creazione di modelli relazionali,  loro traduzione in schemi relazionali e implementazione;
  • Linguaggio SQL per la gestione degli schemi di dati e dei dati contenuti;
  • Rappresentazione delle informazioni geografiche nei DBMS tradizionali: conoscere ed operare con le estensioni geografiche.    

La sessione di laboratorio DB è propedeutica per la catalogazione e strutturazione delle risorse informative necessarie sia per i laboratori GIS e Telerilevamento sia per i Project Work tematici.

Contenuti di Teoria

Basi di dati: modello relazionale e linguaggi

  • Basi di dati: tecnologia, modelli e sistemi di gestione
  • Il modello relazionale, algebra e calcolo relazionale
  • Linguaggio sql

          

Progettazione di basi di dati

  • Metodologie di progetto di una basi di dati e rappresentazione dei modelli (schema Entità-Relazione; diagramma delle classi UML)
  • Costruzione del modello concettuale dello schema dati tramite la definizione delle entità e delle loro relazioni
  • Costruzione del modello logico dei dati, con la traduzione degli schemi E-R nel modello relazionale
  • Implementazione di uno schema su un database     

Basi di dati geografici

  • Introduzione ai geodatabase: modelli, entità, strumenti e operazioni
  • Architetture: le estensioni geografiche dei database relazionali
  • Integrazione del dato geografico nello schema dati: implicazioni nello schema concettuale, nello schema logico e nelle interrogazioni
  • modalità di gestione dei dati geografici in un database relazionale;
  • riflessioni sullo stato di fatto dei geodatabase: architetture allo stato attuale, problematiche e modalità applicative.    

 

 Laboratorio

  • Modellazione logica dei dati secondo il modello relazionale
  • Esercitazione applicativa sulla gestione di uno schema dati e interrogazioni tramite linguaggio sql
  • Costruzione del modello concettuale dello schema dati tramite la definizione delle entità e delle loro relazioni
  • Esempio di  traduzione dello schema concettuale in schema relazionale e implementazione
  • Definizione di nuove entità e caricamento di dati da fonti esterneIntroduzione ai database geografici: architetture, modelli, entità, strumenti e operazioni
  • Integrazione del dato geografico in uno schema dati: implicazioni nello schema concettuale, nello schema logico e nelle interrogazioni
  • Esercitazione applicativa sulla gestione dei dati geografici in un database relazionale
  • Riflessioni sullo stato di fatto dei geodatabase: architetture allo stato attuale, problematiche e modalità applicative.    

 

Strumenti software utilizzati

Gli strumenti utilizzati nel modulo DB sono software Open Source:

  • database server con installato Postgres e l’estenzione geografica PostGis;
  • strumento client di gestione e di utilizzo del database Postgres (PgAdmin III);
  • software desktop GIS, per la gestione dei dati geografici sul db (SAIG Kosmo 1.2).